Il Qi gong non è propriamente una ginnastica ma un metodo di movimento eseguito in modo fluido e costante (come l’acqua che scorre), l’attenzione è posta all’interno del corpo rimanendo consapevoli dell’ambiente esterno (come un pesce immerso nell’acqua).

Nel Qi gong non vi è alcuno spirito competitivo, gli esercizi sono introdotti in modo graduale, il primo passo è quello di raggiungere uno stato di rilassamento profondo sia nella quiete che nel movimento, senza però entrare in trance; in altre parole, si è totalmente consapevoli, e di conseguenza la mente è focalizzata su una sola attività, su un solo punto.

Attraverso questo stato d’animo si passa ad una sensazione di piacevole tranquillità e benessere, questo permette di contattare direttamente il Sistema Nervoso che, a causa di eventi quotidiani è sempre molto teso, esaurito o iper-eccitato. Il prolungarsi di questa situazione provoca una serie di disturbi tipici dello Stress Negativo, come: abbassamento delle difese Immunitarie, disordini del Sistema Endocrino, ansia, attacchi di panico, Insonnia, nervosismo, dolori muscolari e articolari.

Altri importanti effetti si osservano nella circolazione dei liquidi del corpo, sangue e linfa, (drenando ristagni ed espellendo tossine), sul sistema respiratorio, digestivo (la produzione di saliva e dei succhi gastrici si regolarizza e la motilità intestinale aumenta, la funzione digestiva ne risulta migliorata). Imparare a rilassarsi, lasciar andare le tensioni muscolari ed emotive è indispensabile per poter riequilibrare tutto il Sistema. Lasciare Andare è alla base di questa attività, per poter ripulire la mente e il corpo, svuotare dal vecchio e far entrare il nuovo, per aver una vita felice, lunga e vitale.


Spread the love